Episodio 2 – Il braccialetto sospetto

Alex seguì le impronte fino alla strada, dove sparivano all’improvviso. Il ragazzo sentì qualcosa sotto le infradito, sollevò il piede e un raggio di sole scintillò su qualcosa di metallico.

Si abbassò a raccoglierlo e capì che era un braccialetto d’oro, con una piastrina incisa.
Nell’incisione c’erano una R e una V all’interno di un cuore. Alla catena c’erano anche appesi due ciondoli a forma di guantoni.
Sembrava il braccialetto di un ragazzino.
Alex si guardò intorno in cerca di un proprietario ma la strada era deserta.
Rientrò in casa e poggiò il gioiello sul tavolo. Si versò un caffè e iniziò a ragionare.
Il letto vuoto, il bicchiere rotto, il cellulare abbandonato, i vestiti intatti, l’orologio sul comodino, le impronte di fango e infine il braccialetto.
Era successo qualcosa a Victoria.
Adesso ne era certo.
Mentre si scervellava, il suo cellulare vibrò per informarlo che era appena arrivato un messaggio di Facebook.
Aprì l’applicazione e vide che era un messaggio di Ginevra, la sua ex.
Uno strano disegno, che sembrava fatto in fretta.

Ginevra scrive:
IMG_2243

Pensò che era il solito tentativo di Ginevra per attirare la sua attenzione. Non le rispose neanche.
Si mise a sfogliare meccanicamente le foto di Victoria e capitò sull’album del suo ex, Richard. Scorse le foto con un misto di gelosia e invidia. Richard era molto più figo di lui, aveva il fisico molto più scolpito, i denti più bianchi e un’abbronzatura molto più bronzea. La bellezza odiosa dei wrestler da televisione. In una foto erano abbracciati l’una all’altro e facevano proprio una bella coppia, lei con la sua pelle nocciola e i capelli neri afro che le incorniciavano il viso sempre sorridente.
Alex si accorse che Richard aveva un braccialetto dorato al polso sinistro, un braccialetto identico a quello che aveva trovato per strada.
Non poteva essere un caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...