Episodio 2 * Torta con sorpresa

Emma, con uno schiocco di dita, si ritrovò di fronte alla Pastisserie Ladurrèe, dove lavorava Adam. Erano quasi le cinque e il tramonto era rosso fuoco e inondava Parigi con la sua luce calda e abbagliante. L’Arc Du Triomph, in lontananza, era di colore arancione carico e gli alberi sulla strada erano già pieni di luci scintillanti.

Si sentiva emozionata dallo splendore di quella città così romantica ma allo stesso tempo era furibonda con Adam, per averla lasciata con una lettera insignificante, senza avere il coraggio di guardarla negli occhi e dirle che cosa tra loro non funzionava più.
In fondo al cuore però sentiva ancora quell’amore e quella scintilla che li aveva fatti innamorare.
Decise di fargli una sorpresa.
Si nascose dietro una macchina parcheggiata e, con i suoi poteri di strega, fece apparire una torta di more e panna, con una candela sopra sulla quale c’era scritto “per il nostro infinito amore”.
Entrò e si diresse in cucina e rimase di sasso.
Davanti a lei c’era Adam che stava preparando una crème brulè.
Non era solo.
Con lui c’era una donna, magra e alta, aveva gli occhi azzurri e le ciglia lunghe, i capelli ricci e neri come i corvi.
Emma vide Adam prendere un cucchiaio di crema e imboccare quella ragazza, che lo ringraziò con un bacio dolce sulle labbra.
Stava per lasciar cadere la torta a terra ma strinse le mani sul vassoio e si avvicinò ai due.
«Scusate se vi interrompo…» disse attirando l’attenzione.
I due si voltarono ed Emma notò che Adam aveva un colore degli occhi diverso, invece che verdi li aveva grigi, come la cenere.
Emma era troppo arrabbiata e non chiese spiegazioni, lanciò la torta sui due piccioncini con una rabbia incontrollabile.
La ragazza la guardò con occhi di fuoco, letteralmente, le iridi divennero rosso acceso.
Nelle mani di quella strana donna spuntarono due palle di fuoco e stava quasi per lanciargliele quando un gatto nero a macchie viola e gli occhi verdi, apparve dal nulla e saltò sulla spalla di Emma.
«Scappiamo!» le sussurrò all’orecchio.
E in un battito di ciglia, Emma si ritrovò al centro del Parc Monceau.

6 pensieri su “Episodio 2 * Torta con sorpresa

  1. Stupendo!!!! Mi piace tantissimo questo libro, continuerò a leggerlo
    😛 🙂 Mi piacciono moltissimo le storie che riguardano l’amore. un SALUTO da Alice 🙂 🙂 🙂 😛

  2. Stupendo👏 anche questo capitolo!📄
    Povera Emma sarà sicuramente 😡😤😦😪disperata💌💭
    Siete grandi 😘😜✌️👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...