La Metà Oscura

La vita di ciascuno, intendendo quella vera, non la semplice esistenza fisica, comincia in momenti diversi. La vera vita di Thad Beaumont, un ragazzo nato e cresciuto nel quartiere di Ridgeway a Bergenfield, New Jersey, ebbe inizio nel 1960. In quell’anno gli accaddero due fatti.
Il primo formò la sua vita e il secondo per poco non vi pose fine.

Stephen King, La meta’ oscura

So che è già il secondo incipit di Stephen King che inserisco, ma non c’è niente da fare, questo ragazzaccio del Maine ci sa proprio fare. Un incipit ben costruito, che introduce un concetto importante, quello della vita non fisica. Quando inzia la vita che ricodiamo? King dice quando accadono fatti che ce la cambiano, la vita. Non solo il concetto è fondamentale per quanto riguarda la trama del libro, ma circoscrive un universo empirico e personale che è quello delle vicissitudini che segnano l’arco di uun vissuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...